IL CIALTRABASE

 

0. La giustizia e' uguale per tutti.

1. "Signor Giudice, c'e' una gallina fuori del tribunale?". "Che

vuole?". "Vorrebbe deporre?!".

2. Cosa avete con un avvocato nella merda fino al collo? Troppa poca

merda!

3. Cosa sono 10000 avvocati legati in fondo al mare? Un buon inizio.

4. Gli avvocati sono come le testate nucleari. Io le ho perche' tu le

hai. Ma quando le usi...incasinano tutto.

5. Che differenza c'e' tra un avvocato che ha vinto una causa e un

avvocato che l'ha persa? Il primo dice all'imputato: 'Evviva: ABBIAMO

vinto!'. Il secondo dice: 'Porco cane: HAI perso!'.

6. Lo sapevate che gli scienziati ultimamente usano gli avvocati come

cavie da laboratorio. Questo per almeno 2 buoni motivi: 1) Gli

scienziati si affezionano molto meno agli avvocati. 2) Ci sono delle

cose che nemmeno i topi di fogna farebbero.

7. Dall'armaiolo: "Vorrei una pistola calibro 44". "E' per

difendersi?". "No a difendermi ci pensera' il mio avvocato".

8. Qual e' la differenza tra un avvocato ed un'anguilla? Uno e'

viscido, puzza, e l'altra e' l'anguilla!

9. Qual e' la differenza fra Dio e un avvocato? Dio non pensa di

essere un avvocato.

10. Qual e' la differenza fra un avvocato e un gigolo'? Il gigolo'

puo' inculare una persona sola alla volta!

11. Se scritto correttamente, il legalese e' perfettamente

incomprensibile.

12. Il cliente dell'avvocato di solito non e' un angelo. Il cliente

del medico lo puo' diventare!

13. Da che cosa si capisce che un avvocato sta mentendo? Dal fatto che

le sue labbra si muovono!

14. "Signora, lei non sa a che pene va incontro", disse l'avvocato

calandosi le brache.

15. Qual e' il peso ideale di un avvocato? 2 Kg, compresa l'urna!

16. Perche' i serpenti non mordono gli avvocati? Cortesia

professionale.

17. Qual e' il punto in comune fra un avvocato e uno spermatozoo?

Ambedue hanno una possibilita' su 1.000.000 di diventare un essere

umano!

18. In tribunale: "Ma mentre rubava lei non pensava a suo padre?".

"Certo, ma non ho trovato nulla che gli potesse piacere!".

19. La moglie fa visita al marito in carcere: " Allora, ho parlato con

l'avvocato, il quale mi ha detto che vent'anni non te li toglie

nessuno. Devi assolutamente evadere! L'hai trovata la lima nella

pagnotta?". " Si'! Mi operano domani ".

20. Colmo per un avvocato N.1: stare seduto a leggere ... Diritto.

21. Colmo per un avvocato N.2: accusare la stanchezza dopo un lungo

processo.

22. Colmo per un magistrato che ha preso un cazzotto: accusare il

colpo!

23. Colmo per un magistrato di Trieste quando soffia la bora: dare

giudizi avventati.

24. Quattro chirurghi durante una pausa fra un intervento e l'altro

discutono del loro lavoro. Il primo dice: "Io credo che i piu' facili

da operare siano i bancari. Dentro di loro ogni cosa e' numerata". Il

secondo dice: "Io invece penso che i bibliotecari siano i piu' facili

da operare. Quando li apri tutti i loro organi sono ordinati

alfabeticamente". Il terzo dice: "Io preferisco operare gli

elettricisti. Tutti i loro organi sono codificati per colore". E il

quarto: "Io preferisco operare gli avvocati. Sono senza cuore, senza

spina dorsale, senza fegato, e la loro testa e il loro didietro sono

intercambiabili".

25. Come si chiama il piu' famoso giudice italiano? Massimo Della

Pena.

26. Quattro tizi sono sorpresi ad un tavolino di un bar a giocare a

carte d'azzardo. La polizia li arresta e li porta davanti al giudice

che interroga il primo: "Lei confessa che stava giocando a poker al

bar del paese?". "Io? Io stavo solo seduto al tavolino aspettando il

pullman". Il giudice fa la stessa domanda al secondo: "Io? Io ero

seduto al bar a prendere una birra in attesa che arrivasse mia

moglie". Stessa domanda al terzo: "Io? Io aspettavo degli amici per

andare al cinema". Alla fine il giudice interroga il quarto individuo

che era stato sorpreso dalla polizia con le carte in mano: "E lei? Non

mi dira' che non stava giocando a carte?". "Io? E con chi?".

27. Al suo primo processo il giovane dr. Di Pietro ha per le mani una

puttana di 60 anni pizzicata in flagrante sulla circonvallazione. Non

sa che pena darle e si impietosisce. Chiede consiglio a Borrelli:

"Capo cio' qua una vecchia battona sui sessanta, mi fa pena, tu al mio

posto quanto le daresti?". "Non piu' di 5000 lire" risponde Borrelli.

28. L'oscenita' e' tutto quello che provoca un'erezione ad un giudice!

29. Pippo Baudo indagato: "Parlero' solo davanti al mio sponsor!".

30. Andreotti in ufficio di sabato. Entra la segretaria in lacrime:

"Onorevole, hanno ucciso il giudice Falcone". E Andreotti distratto:

"Ah, sono gia' le cinque?".

31. Processo a porte chiuse per violenza sessuale. Lui, l'accusato,

un bel maschio, alto e dall'aria sicura, lei una piccola, timida

biondina. Il giudice chiede: "E' lui quello che ha abusato di lei? ".

Lei, alzando lo sguardo: "Si', e' lui". Il giudice: "E quando e'

accaduto il fatto? ". "Nel luglio dell'anno scorso". E il giudice:

"Signorina, non potrebbe essere un po' piu' precisa? ". "Dal 1 al

31!".

32. Un medico, un architetto e un avvocato stanno discutendo per

stabilire quale fra le loro tre professioni sia la piu' antica.

Decidono di prendere come riferimento la Bibbia e il medico afferma:

"Quando Dio estrasse la costola ad Adamo per creare Eva fece un vero e

proprio intervento chirurgico, quindi e' sicuramente la medicina la

professione piu' antica". "Al tempo - dice l'architetto - in realta'

prima di questo Dio aveva creato il cielo, la terra e le acque. Aveva

messo ordine nel caos primordiale, e questo e' sicuramente

architettura, che quindi, non essendoci prima altro che caos, e' la

professione piu' antica.". "Gia' - dice l'avvocato - ma secondo voi

chi aveva creato il caos?".

33. Tribunale del profondo sud americano. Il giudice bianco sta

interrogando un bianco che ha investito tre negri sulle strisce mentre

andava a 120 all'ora in pieno centro abitato: "Allora, prima di dare

la sentenza voglio sapere a quanto andavano i negri..."

34. Domattina alle sei saro' giustiziato per un crimine che non ho

commesso. Dovevo essere giustiziato alle cinque, ma ho un avvocato in

gamba (Woody Allen).

35. Una giovane coppia viene assassinata pochi giorni prima di

sposarsi. I due finiscono in Paradiso, ma sono infelici perche' non

hanno potuto coronare il loro sogno d'amore. Chiedono pertanto a Dio

la possibilita' di sposarsi. Dio fa loro presente che si tratta di una

strana richiesta, ma dietro loro forte insistenza accetta, ma a patto

che ritornino dopo 5 anni. Dopo 5 anni si ripresentano a Dio, rifanno

la loro richiesta di sposalizio, ma Dio ripete loro: "Mi dispiace, ma

dovete tornare fra altri 5 anni". Cosi' fanno e questa volta, passati

altri 5 anni, si ripresentano a Dio e questi, convocato un prete, fa

celebrare le tanto agognate nozze. Dopo qualche mese, pero', i due

sposini si ripresentano a Dio confessando di non andare molto

d'accordo e di volere quindi procedere al divorzio. E Dio un po'

scocciato dice loro: "Sentite! Ci ho messo 10 anni a trovare qui in

Paradiso un prete per sposarvi; quanto credete che ci vorra' per

trovare un avvocato?".

36. Un anziano giudice e' solito recarsi di tanto in tanto in una casa

di appuntamenti dove sceglie sempre la stessa ragazza, una certa

Carla. Un giorno poco dopo essersi appartato con la Carla arriva un

giovanotto che chiede anch'egli della Carla con insistenza. La padrona

del casino alla fine gli dice: "Mi dispiace giovanotto, bisogna che

aspetti; la Carla e' ancora 'sub judice'!".

37. Un uomo si reca nello studio di un avvocato e gli chiede quale sia

il suo onorario. E l'avvocato: "100.000 lire ogni 3 domande". "Ma non

e' un po' caro?". E l'avvocato: "Si', e ora mi faccia la terza

domanda".

38. Perche' un avvocato che cade in una vasca di piranha ne esce

incolume ? Perche' tra colleghi non ci si mangia mai !

39. Un avvocato e un ingegnere stanno pescando ai Caraibi. L'avvocato

dice: "Io sono qui perche' la mia casa e' bruciata e con lei tutto

cio' che possedevo. L'assicurazione ha pagato tutto". Allora

l'ingegnere dice: "Ma guarda la coincidenza. Io sono qui perche' la

mia casa e tutti i miei beni sono stati distrutti da un'inondazione, e

la mia assicurazione ha pagato per tutto". L'avvocato rimane un po'

perplesso e poi chiede: "Ma come diavolo hai fatto a provocare

l'inondazione?".

40. Cosa rischia un magistrato ubriaco? Il giudizio divino!

41. L'avvocato piu' importante della citta' non ha mai fatto una

donazione alla Croce Rossa. Il direttore della Croce Rossa gli fa

visita sperando di convincerlo a donare qualcosa. "Lei ha guadagnato

piu' di 800 milioni lo scorso anno, ma non ha mai dato niente per la

comunita'. Come si giustifica?". L'avvocato sospira, si sporge in

avanti e dice: "Se solo immaginasse. Mia madre e' malata terminale; le

sue spese mediche sono superiori alla sua pensione. Mio fratello e'

disabile, cieco e in una carrozzina. Mia sorella deve provvedere da

sola ai suoi tre figli da quando il marito e' morto in un incidente

d'auto." Il signor Bianchi e' costernato, ha quasi compassione e si

scusa, non aveva idea che i guadagni dell'avvocato dovessero sostenere

cosi' tante persone. L'avvocato annuisce: "Lei capisce. Perche' dovrei

dare qualcosa alla Croce Rossa quando non do niente nemmeno alla mia

famiglia?".

42. Cos'e' marrone e nero e sta bene addosso ad un avvocato ? Un

doberman.

43. L'avvocato al testimone: "E dove eravate al momento

dell'incidente?". "Circa al Km 33 della via Emilia". L'avvocato

insiste: "E dove si trova esattamente il Km 33?". "A circa meta'

strada fra il Km 32 e il Km 34".

44. Un avvocato e' seduto nel suo ufficio una notte quando gli compare

il Diavolo che gli dice: "Ho una proposta per te. Tu potrai vincere

tutte le tue future cause per il resto della tua vita. I tuoi clienti

ti adoreranno, i tuoi colleghi ti stimeranno moltissimo e tu

guadagnerai un mare di soldi. In cambio io ti chiedo la tua anima,

quella di tua moglie, dei tuoi figli e di tutti i tuoi parenti".

L'avvocato ci pensa un attimo e poi chiede: "E dov'e' l'imbroglio?".

45. Un giorno un tizio si perde nella foresta e dopo 5 giorni di

digiuno completo (non trova per sfamarsi neppure delle bacche), quando

oramai e' vicino alla morte, vede un'aquila reale. Con le ultime forze

rimaste riesce a catturarla e a mangiarsela. Ma proprio quando sta per

finire il pasto passano delle guardie forestali che lo arrestano per

l'uccisione di una specie in via di estinzione. In tribunale egli si

difende dicendo che se non avesse ucciso l'aquila sarebbe morto di li'

a poco di fame. Incredibilmente il giudice gli da' ragione e lo

assolve. Una volta fuori dal tribunale il giudice avvicina l'uomo e

gli chiede: "Mi scusi, ma mi piacerebbe sapere una cosa prima che lei

ritorni a casa sua. Non ho mai assaggiato un'aquila reale e

sicuramente mai l'assaggero' e mi piacerebbe sapere che sapore ha". E

l'uomo: "Mah, direi un sapore a meta' fra la gru americana e il gufo

maculato!".

46. Colmo per un magistrato pignolo: voler conoscere le cause delle

cause.

47. La legge in Italia e' come l'onore delle puttane . Ovvero 'La

legge e' uguale per tutti gli straccioni'. (Curzio Malaparte).

48. Alcune domande REALMENTE chieste da avvocati a testimoni durante

lo svolgimento di processi:

a) "Dunque dottore, non e' forse vero che quando una persona muore

mentre dorme, non se ne rende conto fino al mattino?"

b) "Era presente quando le scattarono questa sua fotografia?"

c) "Il figlio piu' giovane, quello di vent'anni, quanti anni ha?"

d) "Era da solo o era solamente lei?"

e) "Fu lei o suo fratello a morire in guerra?"

f) "Vi ha ucciso?"

g) "Quanto erano distanti i veicoli al momento della collisione?"

h) "Lei era li' finche non se ne e' andato, giusto?"

i) "Quante volte si e' suicidato?"

l) Avvocato: "Cosi', la data di concepimento del bambino fu l'8 di

Agosto?". Teste: "Si'". Avvocato: "E che cosa stava facendo in quel

momento?"

m) Avvocato: "Lei ha tre figli, giusto?". Teste: "Si'". Avvocato:

"Quanti sono maschi?". Teste: "Nessuno". Avvocato: "Qualcuno di loro

e' femmina?"

n) Avvocato: "Lei dice che le scale andavano giu' fino al piano

terra". Teste: "Si'". Avvocato: "E queste scale, tornavano anche su?"

o) Avvocato: "Signor Slatery, lei ha avuto una luna di miele

particolare, vero?". Teste: "Sono andato in Europa". Avvocato: "E ci

ha portato la sua nuova moglie?"

p) Avvocato: "Da cosa e' stato interrotto il suo primo matrimonio?".

Teste: "Dalla morte". Avvocato: "E dalla morte di chi e' stato

interrotto?"

q) Avvocato: "Puo' descrivere l'individuo?". Teste: "Era di media

altezza e aveva la barba". Avvocato: "Si trattava di un maschio o di

una femmina?"

r) Avvocato: "La sua presenza qui questa mattina e' dovuta alla

notifica di deposizione che ho recapitato al suo avvocato?". Teste:

"No, cosi' e' come mi vesto quando vado a lavorare".

s) Avvocato: "Dottore, quante autopsie ha eseguito su persone morte?".

Teste: "Tutte le mie autopsie sono eseguite su persone morte!"

t) Avvocato: "Tutte le tue risposte devono essere orali, OK? Che

scuola frequenti?". Teste: "Orali"

u) Avvocato: "Si ricorda l'ora in cui ha esaminato il corpo?". Teste:

"L'autopsia e' iniziata attorno alle 20:30". Avvocato: "E il signor

Dennington era morto?". Teste: "No, era sdraiato sul tavolo desideroso

di sapere perche' gli stavo facendo un autopsia!"

v) Avvocato: "Puo' fornirci un campione di urina?". Teste: "Lo posso

fare sin da quando ero piccolo!"

z) Avvocato: "Dottore, prima di eseguire l'autopsia, ha controllato la

presenza del battito cardiaco?". Teste: "No". Avvocato: "Allora ha

controllato la pressione del sangue?". Teste: "No". Avvocato: "Ha

controllato se respirava?". Teste: "No". Avvocato: "Allora e'

possibile che il paziente fosse vivo quando ha cominciato

l'autopsia?". Teste: "No". Avvocato: "Come puo' esserne cosi' sicuro,

dottore?". Teste: "Perche' il suo cervello era in un contenitore

sulla mia scrivania". Avvocato: "Ma e' tuttavia possibile che il

paziente possa essere stato ancora vivo?". Teste: "Si', e' possibile

che fosse vivo e che stesse facendo l'avvocato da qualche parte!".

 

Dr. Zap